SCELTA DELLA DATA DEL TRASLOCO:


Quando la data del trasloco è vincolata a scadenze di affitto o di rogiti bisogna muoversi obbligatoriamente per tempo.
Se invece non hai questa incombenza puoi prendertela più comoda.

Se resti nella stessa città non ci sono particolari problematiche mentre se cambi completamente ambiente, cerca di organizzare il trasloco di casa tenendo conto di questi aspetti:

- Clima (preferibile traslocare nei mesi estivi e con giornate più lunghe come in giugno, luglio, settembre, ottobre).
- Impegni scolastici dei figli (preferibilmente traslocare durante le feste estive);
- Propri impegni. (la settimana del trasloco devi avere la testa libera da altri impegni);


Traslochi nazionali, internazionali con collaboratori di zona